fbpx

Le aziende devono aggiornare costantemente la struttura produttiva e il lay-out dello stabilimento, per soddisfare le esigenze del mercato.

 

Tutto si trasforma.

 

Tutto si adatta velocemente alle nuove necessità del contesto economico.

Da questi presupposti nasce il bisogno delle imprese di modificare gli immobili per:

 

  1. accogliere nuovi impianti
  2. economizzare il flusso interno delle merci
  3. razionalizzare ulteriormente i processi produttivi

 

 

Le modifiche strutturali sono delle attività del facility management che riguardano le manutenzioni straordinarie.

 

C’è un flow chart preciso per l’esecuzione di queste lavorazioni.

 

 

Cantiere: FRESENIUS KABI – Villadose (RO)

 

         

 

Cantiere: Autoadesivi MAGRI – Loc. Mascherino – Castello d’Argile (BO)

 

           

 

È interessante riportare l’esempio di un edificio prefabbricato realizzato nel 2010 a Buccinasco (MI) ed utilizzato come palestra.

 

Due prospetti dovevano essere modificati a causa del cambio di destinazione d’uso dei locali per necessità dell’amministrazione comunale.

 

Per realizzare questa trasformazione abbiamo dato seguito a questo processo di analisi:

 

 

CONCLUSIONI

 

Le modifiche alle strutture prefabbricate, anche più banali, qualora ve ne fossero, richiedono un’analisi (elaborati grafici, relazioni di calcolo, analisi delle criticità tra lo stato di progetto e lo stato di fatto) che garantisca la Committenza sul corretto esito delle lavorazioni e sull’idoneità statica finale delle strutture dopo le modifiche.

 

Qualsiasi approccio fai da te o ricorso a manodopera improvvisata è sconsigliato.

 

 

                 IMPROVVISAZIONE                                    ANALISI E ORGANIZZAZIONE LAVORI

 

       

 

Questo monito serve per evitare modifiche maldestre a manufatti, dove porre rimedio non è sempre facile.

 

Il focus principale è la sicurezza degli ambienti che il datore di lavoro deve garantire: in caso di modifiche degli immobili, le lavorazioni devono essere accompagnate da un percorso tecnico e di analisi che garantisca l’idoneità delle strutture dopo le modifiche apportate.

 

Solo un processo tecnico, come quello descritto, tutela la Committenza e i lavoratori presenti all’interno dello stabilimento.

 

Clicca sulle immagini per il download dei file.

 

 

 

Le migliori basi per il tuo progetto. contattaci

Vuoi maggiori informazioni? Contattaci!