Le fondazioni dirette possono essere realizzate con i tradizionali plinti in opera a bicchiere oppure con dadi e connessioni che vincolano il pilastro alla fondazione.

L’impianto delle fondazioni si completa attraverso la realizzazione di un reticolo di travi che collega tra di loro i plinti con funzione antisismica.

La scelta strutturale dipende principalmente da 3 fattori:

• morfologia del terreno;

 

• adiacenza a fabbricati esistenti;

 

 

• presenza di infrastrutture da realizzare nel sottosuolo funzionali alle future attrezzature della Committenza.

Le migliori basi per il tuo progetto. contattaci