È una soluzione che prevede l’utilizzo di una trave, con sezione costante a profilo geometrico a V, con lo scopo di realizzare coperture piane di grandi luci.
Tale profilo trova applicazione per la realizzazione di ambienti produttivi o logistici dove sia necessario avere un buona illuminazione dal tetto con lucernari a shed o zenitali. Questo modello, grazie alla sua sezione, riesce a dare ottime performance di resistenza al fuoco (si può arrivare ad ottenere un R180), conferisce al fabbricato un ambiente interno gradevole e un ideale interfaccia con la parte impiantistica interna al fabbricato.

Questa soluzione strutturale è ideale per la realizzazione di impianti fotovoltaici in copertura, senza l’utilizzo di opere particolarmente invasive.
Permette alla Committenza di disporre dello spazio esterno della copertura in sicurezza e totale pedonabilità.
È ideale per lo smaltimento dell’acqua meteorica di capannoni a più campate, facendola convogliare sul perimetro esterno dei fabbricati evitando di dover gestire scarichi di acque meteoriche all’interno degli stessi.

Questa tecnologia trova completamento con diversi materiali per la realizzazione del manto di copertura:
– in poleolefine
– con guaine con elevate caratteristiche (bianche e autoriflettenti)
– con soluzioni in metallo.

A completare l’interspazio tra le travi alari si possono usare delle coppelle in cav o in pannello sandwich.
Tutti i lucernari realizzati in copertura prevedono l’utilizzo di profili in alluminio naturale e di policarbonato per la parte trasparente.

 

Clicca qui per scaricare l’immagine>>

scorri sopra l'immagine per ingrandire
La soluzione migliore per ogni tuo progetto. contattaci